Progetto Culturale - Nel Cantiere
L‘Islam ieri e oggi
A Cosimo (RA), dal 28 gennaio


L’Ufficio per l’educazione cattolica, la cultura, la scuola e l’università, in collaborazione con l’Istituto Teologico Ibleo, gli Uffici catechistico, Caritas, Ecumenismo, IRC, Migrantes e la Cattedra di “Dialogo tra le culture”, ha organizzato un breve corso di formazione su “L’Islam ieri e oggi”, a cura del prof. Abderrazak Sayadi, dell’Università “La Manouba” di Tunisi.
Obiettivo del presente corso è offrire una preziosa occasione di conoscere la cultura più diffusa sul nostro territorio, ossia quella di matrice islamica. Quale storia dietro i tanti volti di popolazioni musulmane che bussano alle porte delle nostre città e spesso delle nostre case o dei nostri uffici? Quale i fondamenti del loro credo? Quali i disagi delle loro società attuali, dilaniate tra tradizione e modernità? Come far sì che il mondo occidentale possa incontrare pacificamente il mondo orientale?

A queste domande si tenterà di dare una risposta attraverso la voce di un autorevole studioso tunisino, ma anche attraverso il confronto che seguirà le relazioni e che coinvolgerà quanti vorranno parteciparvi.

Il corso si rivolge particolarmente agli operatori pastorali, a quanti sono impegnati nelle rispettive parrocchie di appartenenza, a tutti i laici di buona volontà, insegnanti, educatori, genitori, studenti, operatori nel sociale.
Il corso, che avrà luogo presso il salone della parrocchia dei SS. Apostoli di Comiso, si struttura nel seguente calendario:

Lunedì 28 gennaio, 16.30-18.30Il salafismoNato in Arabia Saudita nel diciottesimo secolo,† questa tendenza sta avendo un’ampia diffusione sembra influenzare e sedurre molto giovani. Ma come ť possibile ritornare al passato? Come vivere oggi la modernità come se fossimo nel settimo secolo? Occorre conoscere come a tali quesiti rispondono i salafiti.†Martedì 29 gennaio, 16.30-18.30La confraternita dei “Fratelli musulmani”Vicina al salafismo, ma differente su qualche punto, questa confraternita ť nata in Egitto all’inizio del ventesimo secolo. Oggi questa confraternita è la più strutturata e organizzata. I partiti islamici che sono arrivati al potere dopo le prime elezioni liberi e democratiche nel mondo arabo sono tutti nati da questa matrice. Come si comportano e come sta evolvendo la loro visione del mondo in rapporto dell’esercizio del potere?†Lunedì 22 aprile, 16.30-18.30Il SufismoQuesta antica scuola incarna la tendenza spirituale dell‘Islam. Ha conosciuto attraverso i secoli persecuzioni, ma anche i suoi momenti di gloria. I suoi pensieri e i suoi poeti hanno dato all‘Islam le più belle pagine e immagini e le più profonde meditazioni su Dio. Ma oggi cose rimane di questa scuola? » possibile pensare che questa tendenza spirituale potrà salvare l‘Islam dalle chiusure e dalle tendenze verso l’intolleranza e la violenza?†Martedì 23 aprile, 16.30-18.30Il razionalismo storico e attuale nel mondo musulmanoIl razionalismo esiste nei paesi musulmani. Le cosiddette nuove correnti di pensiero dell‘Islam cercano di sviluppare lo spirito critico, difendendo la libertà di coscienza. Sono gli eredi della grande scuola filosofica della "Mu’tazilah" che nel nono secolo ha introdotto la filosofia greca nelle teologia musulmana. Ma come fare per fare accettare idee nuove nella teologia musulmana? » possibile ancora una riforma dell‘Islam?†††


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 29-GEN-13
 

Chiesa Cattolica Italiana - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed