Progetto Culturale - Nel Cantiere
Senza domenica non posso stare
Il 19 gennaio a Teano


Cos’è un rito? Ci˛ che rende diverso il lunedì dalla domenica, quel che distingue un’amicizia da un amore, ci˛ che fa diverso un battito cardiaco da un batticuore.
Senza Domenica non posso stareá di e con Angelo Maiello, spettacolo con cui si concluderà la Terza Edizione del Festival Teatri d’Anima, sabato 19 gennaio alle ore 21, nella chiesa San Francesco in Teano, albeggia su questo orizzonte dimenticato dalla società attuale, dedita a vivere improvvisando, e che rianimerà attraverso una lieve ironia, che si apre al sorriso, le stanze polverose della liturgia sacra, che talvolta corre il rischio di regredire a intrattenimento distratto e senza possibilità di catarsi.
L’attore sarà accompagnato dalle musiche dal vivo di Franco Sansalone, alcune originali, altre arrangiate per l’occasione, che si destreggiano tra il gregoriano e il blues.Al teatro, come sempre, il compito di confessare la vita, e in questo caso la necessità dell’uomo di celebrare il sacro e la simultanea tentazione alla resa al suo sfiorarsi.


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 16-GEN-13
 

Chiesa Cattolica Italiana - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed